Incontro sulla valorizzazione della “cassatedda di ciciri” di Partinico

Domenica 3 febbraio, alle 18,30, alla Real Cantina Borbonica di Partinico, si terrà un interessantissimo incontro – evento, riservato agli operatori turistici, commerciali e dell’informazione, sulla famosa cassatella di ceci che nel territorio di Partinico, rappresenta un’eccellenza tra i prodotti dolciari siciliani. Già il nome cassatella, rappresenta uno spartiacque, un confine linguistico, infatti proprio a Partinico, il dolce fritto farcito di ceci o ricotta, inizia a chiamarsi Cassatella, mentre da Terrasini prende il nome di Raviola. “La Sicilia si accredita sempre più nel mondo come punto di riferimento del settore agroalimentare – afferma il Sindaco di Partinico Maurizio De Luca – e identificare i territori con le eccellenze enogastronomiche, legare gusto, bellezza, cultura, accoglienza, serve a costruire un nuovo modello di sviluppo, in grado di sfruttare la forza del passato per investire sul futuro. Lavorare ad un circuito sempre più organizzato di promozione del territorio, capace di mettere in rete domanda e offerta, aziende e strutture ricettive, rappresenta una grande occasione di crescita per la nostra comunità”. Mario Indovina, del presidio Slow food di Palermo e Matteo Lo Duca, Presidente della Pro Loco Cesarò di Partinico, hanno avviato il processo di recupero e cristallizzazione della ricetta di questo dolce tipico dell’area, con l’inserimento nella rete della Comunità del Cibo di Slow Food. La serata di domenica, partocinata dal Comune di Partinico, dal Gal Golfo di Castellammare e dall’Ipssar Danilo Dolci di Partinico, vedrà coinvolti il Maestro Pasticcere, Paolo Antico, lo chef Gioacchino Di Franco, il sommelier Totò Bonura e l’Istituto Alberghiero Danilo Dolci. Sponsor l’azienda vinicola Cossentino. Il dolce verrà realizzato seguendo un disciplinare che prevede l’ultilizzo di miele nero di Sicilia, ceci biologici, olio evo di Partinico. Il percorso che si avvia, sancirà la realizzazione di un successivo evento sulla degustazione e commercializzazione della cassatella di ciciri, prodotto d’eccellenza tipico di Partinico.

Antonio Catalfio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *