il 28 marzo a Trappeto: “Amico a 4 zampe, applicazione gratuita del microchip

 

Giovedi 28 marzo, dalle 9:00, alle 13:00, in piazza Municipio, il Comune di Trappeto in collaborazione con il Servizio Veterinario dell’ASP di Partinico, promuove un’iniziativa che vede protagonisti i nostri amati amici a quattro zampe.
“Si tratta infatti di un’iniziativa – recita una nota del Comune –  che permetterà l’applicazione gratuita del microchip ai nostri cani ancora non microcippati. Uno strumento obbligatorio per legge ma che permette il contrasto del randagismo, consente il ritorno a casa in caso di smarrimento e consente a te, proprietario del cane, di dimostrare che il tuo cucciolo sia ufficialmente iscritto all’anagrafe canina. Un’iniziativa importante, all’interno di un progetto ben più ampio (in programma ci saranno altre iniziative), promossa dall’Amministrazione guidata da Santo Cosentino, che vedrà protagonisti i nostri amici animali. Potranno far applicare al cane i soli cittadini maggiorenni muniti di Carta d’Identità e Codice Fiscale. Tra gli animali che effettueranno l’applicazione del microchip verrà sorteggiato un Gadget utile al nostro amico a 4 zampe. Un sentito ringraziamento per la disponibilità e collaborazione all’Ufficio Veterinario dell’ASP di Partinico nella persona del Dott. Giuseppe Fiore e alla nostra concittadina Giuliana Gandolfo“. “E’una delle tante iniziative che la nostra amministrazione vuole portare avanti per i nostri amici a quattro zampe – dichiara il Vicesindaco Rosita Orlando – è un segnale al territorio al fine di sensibilizzare verso la cultura e il rispetto dell’animale e dell’ambiente; in primo luogo all’uso del guinzaglio e alla raccolta delle deiezioni. Il microchip oltre ad essere obbligatorio per legge consente in caso di smarrimento di restituire il cane al legittimo proprietario e contrasta il fenomeno dell’abbandono e del randagismo.”

Antonio Catalfio

Immagine di Copertina: una meravigliosa immagine di Trappeto con un nostro amico a quattro zampre che gioca in acqua. Ph Vincenzo Saputo. Riproduzione Vietata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: