Sabato 6 aprile a Partinico “La mafia vestita di bianco”: cosa nostra e stupefacenti

Sabato 6 aprile, alle 9:30, il Palazzo dei Carmelitani di Partinico, ospiterà  la conferenza “La mafia vestita di bianco. Cosa nostra e gli stupefacenti”, organizzato dalla segreteria provinciale del Siap, il Sindacato Italiano Appartenenti Polizia. Interverranno, Luigi Lombardo,

Renato Cortese

Segretario Generale Siap Palermo, Renato Cortese, Questore di Palermo, Leonardo Agueci, già Procuratore aggiunto presso la Procura di Palermo e Presidente della Fondazione Progetto Legalità, Francesca Picone, Respondabile UOS Sert di Montelepre, Alessandra Sangiorgio, docente liceo classico e scientifico Santi Savarino di Partinico, Aaron Pettinari, Caporedattore di Antimafia 2000 e Maurizio De Luca, Sindaco di Partinico. “Il Siap -dichiara Luigi Lombardo – é un Sindacato di Polizia che ha sempre avuto una forte vocazione sociale.

Luigi Lombardo

Non solo attività in senso sindacale di Polizia, ma anche e soprattutto incontri con i ragazzi e con la popolazione di tutto il Paese, al fine di fare legalità, legalità vera. Oggi assistiamo ad una intensa recrudescenza del fenomeno del consumo, e quindi dello spaccio, di sostanze stupefacenti. I ragazzi, ma non solo loro, subiscono una costante disinformazione, per lo più da canali telematici di diffusione di notizie. Bisogna spiegare ai nostri ragazzi le interconnessioni che legano lo spaccio di stupefacenti alla criminalità organizzata. Bisogna raccontare ai ragazzi che la “canna” fumata con gli amici é un canale privilegiato di finanziamento della criminalità organizzata. Abbiamo scelto Partinico, perché le ripetute

Leonardo Agueci

operazioni di polizia poste in essere da tutte le Forze dell’Ordine presenti sul territorio negli ultimi tempi, rimarcano in maniera prepotente come il territorio sia flagellato da questa piaga sociale. PARLATE DELLA MAFIA, PARLATENE ALLA RADIO, IN TELEVISIONE, SUI GIORNALI. PERO’ PARLATENE diceva Paolo Borsellino. E noi di mafia ne parliamo e ne parleremo sempre”. Un incontro con personalità di spicco nella lotta alla mafia e alle interconnessioni tra sodalizi criminali e traffico di stupefacenti, con professionisti nel difficile percorso di liberazione dalle droghe, col mondo della scuola, con i docenti, i ragazzi e le associazioni del territorio, aperto alla cittadinanza. Patrocinio del Liceo Scientifico Santi Savarino. Alla fine della Conferenza sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Antonio Catalfio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: